giovedì 21 settembre 2017

"Storie fantastiche di gente comune" di Stefano Valente

Buongiorno lettori e lettrici, come sta procedendo questa settimana? Oggi vi racconto qualcosa di questa storia straordinaria e molto diversa da quello che sono abituata a leggere. 

Trama: 
Un eroe non è un impavido guerriero, un martire o un conquistatore di consensi popolari. Un eroe è semplicemente una persona. Un eroe è il prescelto di se stesso, colui che compie una scelta per un bene a lui caro. Naturalmente, una scelta audace. Io, la Voce Narrante, canterò le gesta di tre eroi che hanno compiuto la loro scelta. Paolo, un militare devoto all'uniforme e fedele alla Patria, che ha rinunciato al suo status di militare per inseguire il suo bene. Il secondo eroe è Chiara, un'affascinante ragazza dall'intelligenza fuori dal comune che, attraverso la ragione, vi condurrà in un viaggio fantastico tra nozioni scientifiche e colpi di scena. Infine c'è Matteo, un brillante avvocato che dovrà rimediare ad un imperdonabile errore. Casi irrisolti, verità nascoste e false speranze comporranno la strada che Matteo dovrà percorrere fino all'attuazione della giustizia.

Recensione: 
Ringrazio l'autore, Stefano Valente, per avermi contattata e avermi dato la possibilità di leggere il suo romanzo. 
Questo libro è unico nel suo genere e porta un pò di luce e speranza nelle nostre vite e in quelle di tutti i lettori che hanno la fortuna di leggere queste storie. Ogni uomo, sotto sotto, ha un'indole buona e generosa ma non tutti riescono a farla emergere durante il corso della propria vita ma alcune anime riescono ad illuminare tutto l'ambiente che le circonda lottando per il bene comune. 
In questo romanzo possiamo leggere tre storie straordinarie di gente comune, proprio come noi lettori. Paolo, Chiara e Matteo sono persone che mettono i loro interessi dopo quelli degli altri. 
Solo pochi sono in grado di far emergere il lato più luminoso della loro anima mettendosi a disposizione del prossimo e rischiando anche la propria vita. E' proprio per questo che le storie di queste persone sono straordinarie. La storia di questi tre eroi dei giorni nostri fanno emergere nel lettore un sacco di emozioni. 
La voce narrante ci permette di comprendere a fondo le vicende narrate e i tre protagonisti completano il tutto. Un romanzo davvero sorprendente, che cambia il nostro modo di vedere le cose e di affrontare la vita di tutti i giorni. Mi è piaciuto veramente lo stile con cui scrive l'autore, scorrevole ed esaustivo. Le storie sono tutte diverse fra loro ma tutte racchiudono un tratto comune, la bontà nascosta delle persone, la determinazione per portare la luce nel proprio mondo.

A presto, 
Afra❤


  

martedì 19 settembre 2017

"The Crown" di Kiera Cass

Buongiorno #destinyreaders, oggi una nuova recensione per voi ed è l'ultimo capitolo della saga The Selection. Una serie così non pensavo la avrei mai trovata. Vorrei tantissimo trovare delle serie che riescano a prendermi così tanto. Ad ogni modo vi lascio alla recensione di questo splendido romanzo. 


Titolo: The Crown
Autrice: Kiera Cass
Anno di pubblicazione: 2016
Casa editrice: Sperling & Kupfer

Trama:
Nel regno di Illéa è cominciata una nuova era. E una nuova competizione. A vent'anni di distanza dall'inizio dell'amore tra America Singer e il principe Maxon, infatti, è la loro primogenita, Eadlyn, a doversi confrontare con i trentacinque pretendenti arrivati a Palazzo per conquistarla. Ora, anche per lei, è giunto il momento della scelta più difficile. La sua unica speranza è che alla fine, in qualche modo, dovere e amore vengano a coincidere. Il tempo stringe, ma il cuore ha sempre un modo tutto suo di sorprenderci…

Recensione: 
Ho veramente le lacrime agli occhi. 
Mi viene difficile anche solo scrivere una parola perchè questo romanzo mi ha veramente portato via un pezzetto di cuore. Ammiro veramente tanto la principessa Eadlyn e di tutti i suoi pretendenti, primo fra tutti Kile. 
La storia prosegue e la principessa è ancora intenta a capire i suoi sentimenti verso i pretendenti e verso la sua posizione. Il suo popolo non la ama particolarmente ma Eady è convinta di far cambiare idea ai suoi sudditi e al su cuore.
Questo romanzo mi ha veramente scombussolata. 
Avete presente quando un romanzo e i suoi personaggi entrano a far parte della vostra vita e poi vi salutano con un arrivederci lasciandovi un senso di vuoto? 
Ecco qua, questo romanzo è come un amico che parte e se ne va. 
Kile rimane sempre il mio personaggio preferito, dall'animo gentile e molto simpatico. Sacrificherebbe i suoi sogni per il bene della sua futura regina. 
Henri invece con la sua dolcezza e la sua gentilezza porta allegria in ogni scena in cui compare. 
Erik,o meglio Eikko, si rivela un grande e sincero amico, sempre presente nel momento del bisogno. Un finale sorprendente che lascia senza fiato e fa sorridere. 
Un romanzo che mette insieme valori, doveri, amicizie, amore, sfide e potere. 
La vecchia generazione lascia spazio a quella nuova, il potere viene passato di mano in mano fino a giungere al popolo e trovando cosi il posto che gli spetta. Un romanzo che ci permette di capire l'importanza dell'amore e della famiglia. 

A presto, 
Afra❤


 

domenica 17 settembre 2017

#12 Segnalazioni destinose "Omega. L'armata dei ribelli"

Buona domenica lettori e lettrici. Come ogni fine settimana torna l'appuntamento con le segnalazioni destinose e questa settimana vi presento "Omega. L'armata dei ribelli" di Max Peronti. Grazie alla collaborazione con Saper Scrivere, agenzia letteraria e service editoriale. 

"Omega. L'armata dei ribelli" 
Editore: Astro Edizioni 
Pagine: 329 
Prezzo cartaceo: 13.90€ 
Prezzo ebook: 2.99€ 

Sinossi:In pochi anni, il sanguinario imperatore Zorks ha sottomesso con la forza gran parte dei regni liberi di Panteia. Nessuno sembra in grado di fermarlo, finché dall’Alzania emerge un eroe dal volto sfigurato, che accende la fiamma della ribellione. È l’inizio della resistenza. In un mondo di intrighi di corte e tradimenti, un pugno di eroi partirà alla ricerca di alleati, combattendo epiche e cruente battaglie, ma soprattutto imparando a conoscersi nel profondo. Perché non esiste sacrificio, quando è compiuto per il bene più prezioso: la libertà. 

Cosa ne pensate di questo romanzo? La trama vi ispira? Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate:) 

A presto, 
Afra❤


 

martedì 12 settembre 2017

"The Heir" di Kiera Cass

Buongiorno #destinyreaders 😉Nuova settimana e nuova recensione per voi di una serie che ho amato veramente molto. The Selection è una serie veramente particolare che mi ha preso davvero molto e oggi vi porto il capitolo "The Heir". 


Titolo:The Heir
Autrice: Kiera Cass
Anno di pubblicazione: 2015
Casa editrice: Sperling & Kupfer

Trama: 
Sono passati vent'anni da quando America Singer ha partecipato alla Selezione e conquistato il cuore del principe Maxon. Ora, nel regno di Illéa, è tempo di dare inizio a una nuova competizione. E questa volta toccherà alla futura erede al trono, Eadlyn, scegliere tra i trentacinque pretendenti arrivati a Palazzo.La giovane principessa però non ha alcuna intenzione di seguire le regole e lasciare decidere agli altri della sua vita.L'idea che la Selezione possa regalarle la stessa favola d'amore dei suoi genitori non la sfiora nemmeno.
Ma scoprirà presto che il suo lieto fine non è poi così impossibile come aveva pensato… 


Recensione: 
Mi viene da piangere. 
Ho terminato anche il quarto romanzo della saga The Selection. Sono rimasta piacevolmente sorpresa, pensavo di non riuscire ad innamorarmi ancora di personaggi che non fossero Maxon e America e invece è stato amore anche per questo splendido romanzo e della sua protagonista Eadlyn. 
Ho trovato questa ragazza molto viziata e superiore a tutto il mondo che la circonda fino al momento in cui non si apre con i diversi candidati della Selezione, tutta al maschile, per permetterli di trovare un compagno e un fedele amico. Tornare a leggere di Maxon e America e del loro regno è stato bello ma vedere Eadlyn alle prese con una Selezione mai vista prima in tutta Illea. 
Tutto lo svolgersi della Selezione è stato emozionante; perchè ammettiamolo, chi non vorrebbe essere un pò al centro delle attenzioni di 35 giovani ragazzi? 
I personaggi che preferisco sono Kile e il fratello gemello Ahren. 
Kile un "amico" d'infanzia della principessa, figlio di Marlee e Carter, cresciuto a Palazzo. Lo ho trovato molto carino, sincero e altruista. 
Ahren, fratello pronto a tutto per proteggere la sorella ma è anche l'unico che non ha paura di dirle la verità. 
Spero vivamente che nel romanzo The Crown queste due relazioni siano meglio approfondite. Ho trovato lo stile della Cass leggero e frizzante, mai pesante o lento. La storia è strutturata bene anche se a volte si trovano situazioni simili a quelle di America e Maxon; volute o meno le ho trovate interessanti per mettere a confronto molti atteggiamenti e reazioni della famiglia reale. 

A presto, 
Afra❤


lunedì 11 settembre 2017

#1 IN WHICH TIME ARE YOU?


Buongiorno #destinyreaders, questa è una nuova rubrica che mi piacerebbe portare ogni due settimane. Ho preso spunto dal "WWW.. Wensday" e da "Viaggi in poltrona"; la prima rubrica ci chiede quali letture abbiamo finito, stiamo leggendo e quali inizieremo mentre la seconda in quali luoghi eravamo, siamo e saremo. La rubrica che vorrei portarvi invece prende in considerazione in che anno eravamo, siamo e saremo. 






IN WHICH TIME WERE YOU ARE? 
Ero nella New York del Diciottesimo secolo, a Londra nel 1940, nella giungla del 1600, a Parigi nel Diciannovesimo secolo e a Damasco nel 1599 insieme a Etta e Nicholas nel romanzo Passenger di Alexandra Bracken


IN WHICH TIME ARE YOU? 
Percorro a ritroso gli anni di vita di Elia Vettorel nel romanzo L'insana improvvisazione di Elia Vettorel di Anemone Ledger


IN WHICH TIME WILL YOU ARE? 
Sarò immersa in un fantasy medieval, all'incirca nel 1500 insieme all'armata dei ribelli.Il romanzo è Omega di Max Peronti

A presto, 
Afra❤


domenica 10 settembre 2017

#11 Segnalazioni destinose "Dark Dreams"

Buongiorno lettori e buona domenica, per l'appuntamento di questa settimana vi presento un YA-thriller. Il titolo di questo romanzo è "Dark Dreams" di Viola Musaraj. Oltre alla segnalazione ho anche due piccole curiosità e se vorrete un'intervista vera e propria basterà commentare questo post chiedendomelo. 

"Dark Dreams" 
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform 
Pagine: 223 
Prezzo cartaceo: 10.64€ 

Sinossi:Viola Musaraj Pagine: Goldmist è una città troppo ricca di sola parvenza per una ragazza come Sarah, che ama vestirsi di semplicità e indossare sempre una margherita bianca tra i capelli. Denigrata dalla quasi totalità dei facoltosi studenti della prestigiosa Union Hill, per via delle sue disagiate condizioni economiche e delle sue umili origini, Sarah deve lottare ogni giorno contro pregiudizi e insicurezze. Solo due ragazzi, Dick e Jay, entrambi bellissimi, riusciranno a cogliere la sensibilità di Sarah, facendole battere forte il cuore per la prima volta. Finalmente la sua vita, tormentata da innumerevoli cadute e umiliazioni, sembrava aver preso la piega giusta: Sarah aveva scelto tra Dick e Jay, era innamorata. Mai avrebbe pensato di dirlo a se stessa, ma era felice. Se solo non avesse stretto quel patto con Urban Skull e quella notte non fosse stata minacciata di scavare a mani nude la terra umida di quel parco. Se solo non avesse trovato quelle ossa e non avesse letto quel nome ricamato su quel pezzo di stoffa intriso di sangue. 

BREVE INTERVISTA. 

📚Come nasce il tuo amore per la scrittura?

Ho sempre scritto poesie e canzoni ma non pensavo che potesse diventare il mio mestiere. Raggiunta l’età nella quale ci si pone la questione del ‘qual è il mio scopo in questa vita’ ho pensato di provare la scrittura. Quando il mio primo libro fantasy è piaciuto a due agenzie non potevo crederci! Da allora scrivo a tempo pieno per un’applicazione americana (Episode Interactive) dove le mie storie sono lette da più di 10 milioni di persone in tutto il mondo. Non c’è niente di più bello che trasmettere delle emozioni attraverso le mie storie; ricevo messaggi di ragazze in ospedale, in depressione, madri, adolescenti e quando mi dicono che le mie storie le hanno aiutate a superare momenti difficili o solo farle sorridere durante una giornata buia sento dentro di me qualcosa di inesplicabile che mi motiva a continuare a scrivere. 

📚Come ti è venuta l'idea di scrivere Dark Dreams?


Avevo già scritto questa storia sull’applicazione Episode Interactive (suddivisa in più di cinquanta capitoli interattivi da dieci minuti) e, dopo l’enorme successo avuto, ricevevo molti messaggi dai miei lettori, che mi chiedevano di farne un libro. Mi sono detta che poteva essere una buona idea. Essendo Episode un’applicazione dove le storie sono narrate con delle animazioni, ho voluto conservare questo aspetto nel libro lavorando con un’artista (AyyaSap) che si è occupata della copertina e delle illustrazioni all’interno del libro. 

A presto, 
Afra❤

lunedì 4 settembre 2017

"Il college delle brave ragazze" di Ruth Newman

Buongiorno cari lettori e lettrici oggi nuovissima recensione per voi di un romanzo che mi ha veramente colpita e da cui non sono riuscita a scollarmi nemmeno un minuto. Il romanzo in questione è "Il college delle brave ragazze" di Ruth Newman


Titolo: Il college delle brave ragazze
Autrice: Ruth Newman
Anno di pubblicazione: 2009
Casa editrice: Garzanti Libri

Trama:
Cambridge, Ariel College. Olivia giace rannicchiata in posizione fetale, il cadavere della sua amica June ancora caldo accanto a lei. Mezza nuda, gli occhi sbarrati, completamente ricoperta di sangue, è incapace di riferire quello che ha visto. Olivia è dolce e timida, ma ha lottato duramente per studiare nel prestigioso college, decisa a lasciarsi alle spalle le proprie origini modeste e la difficile vita della grigia periferia di Londra. All'Ariel College ha trovato la sua dimensione, nuovi amici e Nick, il grande amore. Adesso la brillante studentessa giace in un letto di ospedale, in stato catatonico, ed è l'unica che possa far luce, con la sua testimonianza, sulla catena di omicidi che stanno sconvolgendo la tranquilla atmosfera universitaria del college. Il Macellaio di Cambridge, un serial killer sorprendentemente meticoloso, ha colpito di nuovo. Tutte ragazze. Tutte belle, popolari e sicure di sé. Gli studenti vivono nel terrore e nel sospetto, continuamente accerchiati dagli agenti che indagano sul caso e da giornalisti d'assalto in cerca di scoop. Nessuno è al sicuro, e Matthew Denison, lo psichiatra che da tre anni collabora con la polizia nel tentativo di smascherare l'assassino, lo sa bene. È per questo che deve riuscire a conquistare la fiducia di Olivia e valicare le sue barriere psichiche per giungere il prima possibile alla verità. Ma la lotta fra le due menti si trasformerà in un duello senza esclusione di colpi.

Recensione: 
Ultimamente sto apprezzando sempre di più questo genere. Quando ho letto thriller psicologico ci ho pensato 3 o 4 volte se volevo o meno leggere questo romanzo. Sono una persona molto sensibile e mi faccio prendere veramente tanto dai libri. In ogni caso ho deciso di buttarmi in questa lettura e ne esco pienamente sana di mente e soddisfatta. 
Ruth Newman è veramente una bravissima scrittrice e riesce a prendere il lettore e portarlo dentro le sue storie. Romanzo ambientato nella splendida Cambridge che ho avuto modo di visitare anni or sono. Un gruppo di studenti e amici dell'Ariel College. 
Olivia, Amanda, Paula, June, Sinnead, Nick, Godfrey, Leo. 
Questi sono i protagonisti delle vicende macabre che si svolgeranno nell'arco di 3 anni di college. La prima vittima del serial killer è Amanda, giovane, bella e popolare. La polizia non sa dove sbattere la testa e cerca un colpevole nella ua cerchia di amici. 
Eliza è la seconda vittima anche lei fa parte dell'Elite dell'Ariel e anche per il suo omicidio la polizia non trova nemmeno una traccia che li possa condurre all'assasino e infine June ultima vittima della cerchia dell'Elite. 
Nessuno sa cosa può essere successo e l'unica testimone non è in grado di fornire delle risposte perchè traumatizzata dalle vicende alle quali ha assistito. 
Ma non sempre le brave ragazze sono così sante e genuine come danno a vedere. 
Chi è il colpevole? 
L'investigatore Wheaters e il suo amico psicologo Deninson saranno in grado di risolvere il caso? Oppure l'assassino è stato troppo bravo e metodico? 

A presto, 
Afra❤